Anker, PowerConf C300, webcam, zoom, AnkerWork

Anker ha lanciato ufficialmente la nuova linea di device pensati per il lavoro. Il nome della nuova famiglia è AnkerWork che permette di identificare direttamente i prodotti realizzati per migliorare la produttività.

Infatti, a causa della pandemia, lo smart working è diventato sempre più centrale nelle nostre vite. Per poter lavorare da casa come se fossimo in ufficio è fondamentale avere i giusti accessori. Ecco quindi la nuova famiglia di device Anker è stata indotta da PowerConf C300, la prima webcam del brand dotata di Intelligenza Artificiale. Potete trovare maggiori dettagli sul device nell’approfondimento dedicato.

Al fianco della webcam ha fatto bella mostra di se anche PowerConf S500 Portable Conference Speaker. Come si può intuire dal nome, si tratta di uno speaker portatile che si può utilizzare durante le riunioni in conferenza.

Anker ha lanciato la nuova famiglia AnkerWork

Grazie ai quattro microfoni integrati e alla tecnologia proprietaria VoiceRadar, il device Anker è in grado di rilevare la voce di chi sta parlando, isolandola dai rumori di fondo. Questo permette di avere chiamate sempre pulite e senza interferenze.

Il PowerConf S500 può essere utilizzato attraverso l’app AnkerWork disponibile si su Android che su iOS. L’app permette di modificare gli scenari di utilizzo e migliorare quindi la precisione di tracciamento della voce o adattarsi ad interlocutori multipli.

Il prezzo e la disponibilità di PowerConf S500 sarà confermato nel corso dei prossimi giorni. Inoltre, Anker presenterà nuovi device appartenenti alla famiglia AnkerWork. Nel frattempo, il produttore ha lanciato anche tanti device da usare nel quotidiano.

Un esempio è la ciabatta smart PowerExtend USB-C 3 Capsule in grado di offrire porte USB e prese tradizionali con protezione attiva dalle sovratensioni. Arriva anche il cavo Powerline III e la base di ricarica 3-in-1 PowerWave Go che può ricaricare wireless un iPhone, un Apple Watch e le Airpods.