Google, Pixel 5a, Pixel 5a 5G, Pixel 5, Android 11, Android 12

Il nuovo Pixel 5a 5G potrebbe arrivare ufficialmente il prossimo 11 giugno. Google non ha ancora ufficializzato l’evento ma le indiscrezioni sembrano confermare questa possibilità. Il device si preannuncia molto simile al Pixel 4a 5G lanciato lo scorso anno, ma ci saranno alcune novità.

Secondo un nuovo report di 9to5Google il principale cambiamento su Pixel 5a 5G sarà il SoC. Google potrebbe utilizzare sullo smartphone il Qualcomm Snapdragon 765G. Infatti, una possibile conferma arriva dal nome in codice del device. Infatti, nella Developer Preview 3 di Android 12 c’è un riferimento che collega il device al processore.

Negli uffici di Google, il Pixel 5a 5G è conosciuto con il nome “Barbet”. Il nome di provenienza ittica, che da sempre contraddistingue i prodotti di Mountain View, è accompagnato dalla sigla “sm7250”. Quest’ultima serve per contraddistinguere il SoC Snapdragon 765G tra gli addetti ai lavori.

Nuove indiscrezioni svelano le caratteristiche tecniche di Google Pixel 5a 5G

Google quindi non sembra voler abbandonare una piattaforma hardware che conosce bene in quanto, lo stesso SoC è già stato utilizzato su Pixel 5 e Pixel 4a 5G. Uno dei motivi principali potrebbe essere la crisi dei chip che sta colpendo duramente il settore tecnologico.

Proprio per questo motivo, anche il lancio di Pixel 5a 5G potrebbe avvenire in una modalità inusuale. Google potrebbe commercializzare il device in maniera esclusiva per il mercato Americano e Giapponese. Non è chiaro se BigG farà arrivare lo smartphone anche in altri Paesi non appena la crisi dei chip sarà passata o se resterà un’esclusiva delle due nazioni.

Un altro mistero non ancora risolto è la possibilità di vedere un Pixel 5a in versione 4G invece che 5G. Un indizio in questo senso arriva dall’India, dove il 5G non è ancora diffuso e quindi le certificazione indicano una possibile versione esclusivamente 4G. 

Ricordiamo che il Pixel 5a 5G è atteso con un display OLED da 6.2 pollici dotato di una risoluzioen FullHD+. Il comparto fotografico sarà composto da due ottiche con flash LED inseriti in un’area quadrata con colorazione in contrasto con la scocca. Sarà presente anche un sensore per le impronte posto sul retro.