Apple, iMac, Apple Silicon M1, iPad Pro, iPhone 12

L’evento Apple Spring Loaded si è rivelato molto interessante considerando la quantità di nuovi device presentati dall’azienda di Cupertino. Dopo i nuovi iPad Pro ripensanti nell’hardware e la nuova colorazione per iPhone 12 e iPhone 12 mini,ecco arrivare anche tante novità per la famiglia iMac.

Apple ha deciso di introdurre anche su iMac il SoC proprietario M1 dopo il debutto sui MacBook. Grazie all’architettura ARM, il processore è in grado di sprigionare performance di assoluto livello come hanno ampiamente dimostrato i test sui laptop.

Tuttavia, il processore non è l’unica novità per la nuova generazione di iMac. Apple ha lavorato sodo per rivoluzionare il design e i risultati si notano immediatamente. L’azienda della Mela ha voluto creare una continuità tra i prodotti desktop e quelli mobile, tanto che sui PC si notano convergenze con la linea di iPhone 12 e di iPad Pro.

Il display dei nuovi iMac ha una diagonale da 24 pollici, più grande dei 21.5 pollici usati nella precedente generazione. La vera rivoluzione però è nello spessore della scocca che integra tutte le componenti e arriva a misurare appena 11.5 millimetri.

Apple ha rivoluzionato anche la famiglia iMac

Il pannello ha una risoluzione pari a 4.5K pari a 4480 x 2520 pixel e garantisce la copertura DCI-P3. È presente il supporto alla tecnologia True Tone e la luminosità di picco raggiunge i 500 nit. Il display è lucido ma Apple assicura un trattamento antiriflesso per evitare fastidiosi effetti.

Un ulteriore particolare che rende differente i nuovi iMac dalla generazione precedente sono i colori disponibili. Apple infatti ha deciso di introdurre le colorazioni verde, giallo, arancione, rosa, viola, blu, argento che ricalcano quelle disponibili per iPhone 12.

Apple ha anche rinnovato la Magic Keyboard che resta wireless e si colora come gli iMac. La nuova versione presenta il Touch ID Wireless e il chip di sicurezza è integrato nella tastiera stessa. Non mancano i tasti rapidi per Emoji, modalità Non disturbare e comandi vocali. A seconda della dotazione hardware di iMac, i prezzi in Italia partiranno da 1499 euro e i PC saranno acquistabili nella seconda metà di maggio.