blank

Il successo travolgente della miniserie Netflix La Regina degli Scacchi sta inducendo i produttori a ragionare su un suo  possibile ritorno con la seconda parte. Nella mancanza di notizie ufficiali, però, spunta un’intervista alla protagonista Anya Taylor-Joy, ormai celeberrima interprete del ruolo di Beth Harmon.

L’attrice, che già in passato ha rivestito ruoli di un certo calibro senza però bucare lo schermo, ha ottenuto nel giro di poche settimane un’inattesa e sterminata fama. Tutto grazie alla convincente prova offerta nel vestire i panni di questa giovane ragazza dal passato burrascoso e dalla mente geniale che cerca di sbarcare il lunario facendo ciò che le riesce meglio: giocare a scacchi.

E le parole espresse durante l’intervista non fanno che confermare il legame della talentuosa attrice col personaggio, fino a lasciarsi andare ad una rivelazione che potrebbe preludere a un possibile ritorno sulle scene nei panni di Beth.

La Regina degli Scacchi: possibile seconda stagione? Anya Taylor-Joy dice sì

In un’intervista al Town&Country Magazine, l’attrice ha espresso di essere pronta a ricoprire nuovamente il ruolo di Beth, qualora le venisse chiesto.

“Se ho imparato una cosa dal mondo dello spettacolo è: mai dire mai” ha dichiarato Taylor-Joy. “Adoro il personaggio e tornerei certamente ad interpretarlo se me lo chiedessero, ma credo sia stato un bel finale per Beth”. 

D’altronde, l’ultima parte della miniserie coincide con la conclusione del romanzo di Walter Tevis cui la serie si ispira, e sarebbe complesso inventare di sana pianta un seguito. “Non so se sia possibile continuare” ha infatti considerato l’attrice, “ma cose ben più strane sono accadute.”

Non ci resta che attendere le impressioni di Netflix, e sperare che – se si decidesse di dare un seguito alla serie – la seconda stagione ci faccia emozionare tanto quanto la prima.