WhatsApp: tutti gli smartphone che da febbraio non possono più usare l'app

Il rinnovamento rappresenta una delle fonti del successo di ogni azienda. Anche nel mondo della telefonia e della tecnologia in generale le varie applicazioni si guardano spesso intorno per cercare quella che potrebbe essere la soluzione migliore per un futuro sempre più radioso. WhatsApp è una delle applicazioni più utilizzate al mondo, con oltre 2 miliardi di utenti che si servono della piattaforma almeno una volta al mese in giro per il mondo.

Dopo gli ultimi mesi che si sono rivelati infausti a causa dell’ultimo aggiornamento che riguarderà la privacy, WhatsApp si ritrova a discutere con gli utenti a causa della sua solita scelta annuale. Stiamo parlando della volontà di eliminare dalla lista di supporto tutti i dispositivi ritenuti obsoleti. La motivazione è molto semplice: i nuovi aggiornamenti richiedono determinati requisiti che alcuni smartphone ormai datati non potrebbero assicurare comportando dunque alcuni malfunzionamenti e di conseguenza le lamentele del pubblico. Proprio per questo una lista di smartphone dallo scorso mese di febbraio non può più utilizzare WhatsApp.

 

WhatsApp: tanti smartphone costretti ad abbandonare l’app per sempre, ecco quali sono

E’ ormai risaputo da diversi giorni: tutti gli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone di casa Android. Fra questi spicca di certo anche il celebre Galaxy S2 così come Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR. In basso trovate una rapida lista con i modelli più iconici che abbandoneranno la celebre app di messaggistica istantanea:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s