rete 4gLa rete 4G ad oggi è la tecnologia più utilizzata per la connessione da remoto; ciò nonostante l’avvento del 5G che però ancora deficita in copertura sul territorio. Benché le compagnie di telefonia si stoiano impegnando per velocizzare il più possibile la diffusione della nuova linea ultra veloce ci sono molte possibilità che la rete 4G ci faccia compagnia ancora per qualche tempo.

Ecco perché la falla nella rete 4G risulta un grosso problema per la sicurezza degli utenti; questa criticità infatti mette in pericolo tutti coloro utilizzano la connessione che diventano soggetti a potenziali attacchi hacker che potrebbero tranquillamente analizzare tutti i dati sia in uscita che in entrata. Ma come è possibile l’esistenza di una falla del genere una una rete utilizzata a livello globale.

Rete 4G: la falla che mette in pericolo tutti gli utenti

 

Il problema alla sicurezza della rete 4G riguarda la possibilità, per i malintenzionati, di inserirsi tra Host e Provider. In questo modo l’hacker avrà modo di analizzare tutto il traffico dati che normalmente avrebbe raggiunto il Provider. In questo modo, con un po’ di pazienza e le giuste conoscenze, si può facilmente rintracciare i dati sensibili degli utenti, dati che possono essere utilizzati, tra le altre, per prosciugare il conto corrente della vittima.

La diffusione della rete 5G diventa una priorità assoluta non solo in termini di prestazioni e velocità di navigazione ma soprattutto in termini di sicurezza. Quanto prima la nuova tecnologia si diffonderà in modo capillare tanto prima avremo un pericolo in meno per la nostra sicurezza digitale.