facebook-sei-stato-hackerato-italiani

Come ormai tutti sappiamo, oltre mezzo miliardo di account di Facebook sono stati hackerati. L’evento di per sé risale in realtà a due anni fa, ma le informazioni raccolte sono state rese pubbliche in questi giorni, su un forum in modo gratuito tra l’altro. L’aspetto più preoccupante riguarda il numero degli account nostrani interessati dall’attacco.

I dati parlano di 35,677,323 account italiani di Facebook a cui sono state rubate diverse informazioni. Si sta parlando di numeri di telefono, indirizzi e-mail e informazioni personali, tutte cose utili per furti d’identità. Il numero è elevato, il secondo più alto dopo l’Egitto e la Tunisia e davanti agli Stati Uniti.

Facebook: tutti gli italiani compromessi?

La popolazione italiana è di circa 60 milioni. Non tutti hanno un account Facebook e in realtà probabilmente le persone che attivamente usano il social sono meno di 35 milioni. In sostanza è lecito pensare che tutti gli account di utenti reali, attivi e non più attivi, sono stati hackerati insieme ad altri account di bot per truffe o spam. Nessuno si è salvato.

Cosa si può fare a questo punto? Purtroppo un bel niente. Cambiare le varie password può essere sicuramente utile, ma lo è anche in caso di non attacco. Il vero problema è che le informazioni ormai sono andate e non si può più recuperarle. La situazione è così grave che anche l’account di Mark Zuckerberg è stato hackerato. Non resta che stare attenti a tenere sotto controllo tutto quello che riguarda il proprio nome online. L’unica speranza è di non venir scelti come potenziali vittime da chi sta cercando informazioni.