Google, Google WiFi, Google Home, app,

Attualmente, Per utilizzare e controllare le reti Google Wifi e Nest Wifi bisogna utilizzare due app diverse. Il primo network è gestito dall’app omonima Google Wifi mentre il secondo da Google Home.

È chiaro che è una ridondanza piuttosto strana e inutile, quindi a Mountain View hanno deciso di intervenire drasticamente. A partire dal prossimo mese, l’app Google Wifi verrà chiusa e tutte le funzionalità verranno integrare in Google Home.

I possessori di un sistema mesh targato BigG stanno ricevendo in queste ore una email che informa di questa decisione. Nel messaggio si legge che a partire dal 25 maggio l’app più vecchia verrà definitivamente chiusa e non sarà più possibile utilizzarla per impostare una nuova rete o riconfigurare quella esistente. A partire da Giugno invece, l’app Google Wifi verrà rimossa dal Play Store e da Apple App Store e non sarà più supportata.

Google Home diventerà sempre più centrale per la gestione domestica

In seguito a questo intervento, Google Home sarà l’unica app supportata. Tutte le modifiche potranno essere effettuate esclusivamente attraverso quest’app, che diventa a tutti gli effetti un hub per la gestione domotica.

Inoltre, BigG introdurrà una nuova serie di feature per gestire al meglio la propria rete domestica. Tra queste ci sono alcune ottimizzazioni per le videochiamate, con i modem che daranno priorità ad app come Zoom. Verrà introdotta la possibilità di integrare l’Assistente Vocale e gestire in maniera migliore le notifiche.

L’azienda di Mountain View invita tutti gli utenti ad effettuare la migrazione della rete già nei prossimi giorni. Una volta completato il processo sarà possibile utilizzare Google Home come app di riferimento e dimenticarsi di Google Wifi.