Lamborghini, Huracán EVO, Amazon, Alexa

I fortunati utenti che acquisteranno una Lamborghini Huracán EVO nelle prossime settimane potranno contare su una feature tutta nuova. La casa di Sant’Agata Bolognese sarà la prima ad integrare l’assistente vocale Amazon Alexa sui propri veicoli.

L’attenzione di Automobili Lamborghini verso i servizi connessi sta aumentando nel corso degli ultimi anni e i primi modelli a giovarne saranno quelli della gamma Huracán EVO. In particolare, per poter accedere alle funzionalità avanzate di Amazon Alexa, sarà necessario acquistare il pacchetto “Smartphone Interface e Connected Services’”.

L’integrazione tra assistente virtuale e vettura sarà molto profonda. Sarà possibile utilizzare i comandi vocali di Amazon Alexa per regolare vari aspetti della vettura tra cui il clima, l’ambient light e i sedili riscaldati. Il sistema si affiancherà ad Apple Carplay e Android Auto e permetterà anche di controllare le chiamate, la navigazione e la riproduzione dei contenuti multimediali.

Amazon Alexa arriva sulle Lamborghini Huracán EVO

Alexa potrà accedere anche al sistema Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata (LDVI) disponibile sulla Huracán EVO a trazione integrale. Questo permetterà ai guidatori di accedere alle dinamiche di guida con un semplice comando vocale. La schermata quindi mostrerà i valori di distribuzione di coppia, il controllo di trazione e tutte quelle informazioni utili alla guida.

Inoltre, l’integrazione tra Alexa e Lamborghini Huracán EVO andrà oltre il veicolo. Sarà infatti possibile controllare tutti gli accessori domotici supportati dall’assistente Amazon. Si potranno aprire cancelli, sbloccare porte e regolare le luci dell’abitazione direttamente dalla propria vettura.

Lamborghini conferma che anche gli attuali proprietari di una Huracán EVO potranno effettuare l’upgrade del proprio sistema. Inoltre, nuove feature arriveranno nel corso dei prossimi mesi e gli aggiornamenti saranno rilasciati tramite OTA. In futuro anche altre supersportive Lamborghini riceveranno l’integrazione con Amazon Alexa.