huawei-harmonyos-corso-universitario

HarmonyOS è importante per Huawei. Anche se un giorno la guerra con gli Stati Uniti potrebbe distendersi, difficilmente il colosso tornerà a usare Android. Questo sistema operativo è il futuro dei dispositivi del marchio e non solo, forse anche di altri produttori, soprattutto quelli cinesi. Per questo motivo bisogna spingerlo in tutti i modi possibili.

Un esempio? Portare il sistema come materia di un corso all’Università. Huawei ha dato vita all’HarmonyOS Mobile Programming. Apparentemente è già un successo visto che arrivano rapporti di come molti esperti si sono interessati a tale corso. Da informatici a sviluppatori passando a ingegneri del software e della gestione delle informazioni.

 

Huawei: HarmonyOS come corso di studio

Huawei ha pensato a tutto insieme all’Università di Wuhan. Il corso è programmato nei minimi dettagli e sono già disponibili dei libri di testo. Ovviamente il progetto è stato spinto anche dal Ministero cinese per l’Istruzione, a sottolineare che il colosso cinese è un asset importante per la Cina e per il suo governo.

Come detto, HarmonyOS potrebbe diventare in poco il sistema operativo adottato dalla maggior parte dei dispositivi commerciali in Cina. A parte iOS, Android sembra destinato a uscire dal mercato nel momento in cui le compagnie come Oppo, Vivo e Xiaomi inizieranno a adottare il nuovo sistema operativo.

Sarà interessante vedere come il mercato si evolverà a tutto questo. Potremo assistere di nuovo a una competizione a tre, una competizione più combattuta però di quando c’era Windows Phone. Quest’ultimo è partito con buone premesse, ma si è completamente perso. Huawei d’altro canto sembra avere le idee più chiare.