ipad-esplosione-batteria-incendio

Ecco di nuovo che si torna a parlare di come le batterie dei nostri amati dispositivi, smartphone, tablet o portatili che siano, risultano essere particolarmente pericolose. Qualcosa va storto e sono in grado di prendere fuoco ed esplodere. Il danno non è da sottovalutare e c’è un grave rischio alla salute e all’integrità di tutto il resto. L’esplosione di un iPad ne è un esempio lampante.

L’uomo protagonista di questa storia si chiama Micheal Macaluso. Vive negli Stati Uniti e la sua casa è andata a fuoco a causa della batteria malfunzionante del suo iPad. A causa dei danni sta cercando di portare Apple in tribunale per farsi pagare i danni. L’uomo assicura di non avere modificato nulla nel dispositivo.

 

iPad e iPhone esplosivi: il problema delle batteria

Non è una novità. Succede spesso. Per quanto un dispositivo sia progettato e costruito bene, c’è sempre la possibilità di incidenti del genere. Basta poco per danneggiare la batteria di questi dispositivi e dare inizio a eventi disastrosi. Questi danni possono anche palesarsi dopo un incidente. Magari il telefono cade, ma non è successo niente però una volta messo in carica il danno alle batterie si fa sentire. Per questo risulta importante anche non caricare i propri dispositivi, quindi neanche gli iPad, durante la notte.

In ogni caso ad ora Apple sembra non aver commentato l’accaduto. Quando succede qualcosa del genere la compagnia tende sempre a mantenere un profilo basso, ma in realtà lo fa anche in altre situazioni. Sicuramente per il protagonista di questa storia è stato un colpo aver perso una fetta della sua vita a causa di un iPad con una batteria malfunzionante.