Lucifer: quanto manca all'arrivo della seconda parte della season 5?

Le sorti della stagione 5 di Lucifer sono state davvero imprevedibili: la serie infatti, era stata cancellata prima che uscisse la quarta stagione, la quale non sarebbe nemmeno stata rilasciata in streaming su Netflix. Si è trattato quindi di un colpo di scena per i fan che la seguono, quando infine la grande piattaforma ha comunicato che non solo sarebbe uscita la quarta stagione, ma sarebbe stata prodotta la quinta!

Ecco cosa sappiamo sulla quinta stagione di Lucifer e sulla sua prossima uscita

La scelta di salvare questa serie è indubbiamente dipesa in grossa parte dalle proteste dei fan, i quali in oltre 8,5 milioni, hanno diffuso un hashtag per impedirne la cancellazione, #SaveLucifer. La quinta stagione, ad ogni modo, sarà anche la conclusiva, che secondo gli showrunner della serie darà un buon finale a tutti i personaggi. Anche Tom Ellis, attore protagonista della serie, si è espresso in merito alla situazione e ha dichiarato durante un’intervista a Collider che a suo avviso aver salvato Lucifer sia stata una buona idea e che c’era ancora molto da raccontare. All’epoca non si sapeva che ci sarebbe stata una quinta stagione e queste erano state le sue dichiarazioni:

Penso che non abbiamo ancora finito di raccontare la nostra storia, senza dare troppi spoiler. In ogni show potrebbe finire tutto, alla fine di ogni stagione, e ti lasciano con dei grossi cliffhanger e la gente viene lasciata insoddisfatta, oppure ti viene data l’opportunità di raccontare la tua storia fino alla fine. Penso che a tutti noi piacerebbe tornare e fare una quinta stagione. Dobbiamo solo vedere cosa ne pensa Netflix

La prima parte della quinta stagione è finalmente su Netflix e per la gioia di moltissimi fan, presto arriverà anche la seconda parte. Quello che forse non sapete però, è che la sesta stagione è stata definitivamente confermata e sarà la stagione conclusiva. Sembra proprio che non si riesca a fare a meno di Lucifer!

Gilda Fabiano
Mi chiamo Gilda Fabiano e sono nata all'inizio degli anni 90, decade che ha condizionato interamente la mia vita. Amo infatti la musica di quel periodo, dal grunge al pop, alla discutibilissima musica disco. Amo gli horror di ogni genere e sin da molto piccola ho iniziato a scrivere. Dapprima storie fantastiche e naturalmente horror, poi poesie, filastrocche, per arrivare ai fumetti. Amo cantare e sono passata a lungo anche attraverso la musica, soprattutto il jazz, ma anche questo influenza da sempre la mia scrittura. Ho iniziato ad apprezzare e scrivere articoli al liceo, quando per un progetto con la scuola, ho portato l'inchiesta sul fosforo bianco a Falluja, con il grandissimo aiuto di Sigfrido Ranucci. Nel 2017 ho deciso di avviarmi alla carriera di sceneggiatrice (per fumetti e non) iscrivendomi alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Durante questo percorso ho intrapreso diverse collaborazioni come articolista e recensore per riviste come Città Nuova, rivista online e cartacea di Roma, e il blog di recensioni cinematografiche chiamato Spoilers & PopCorn,. Oltre a collaborazioni come soggettista e ghost writer per diverse aziende ho anche pubblicato una storia breve a fumetti per la giovane casa editrice Bugs Comics. Continuo a scrivere poesie e racconti e da poco ho intrapreso la collaborazione con Tecnoandroid, di cui sono entusiasta!