the 100In Italia, da non molto tempo, è arrivato il finale della serie TV The 100. I fan più accaniti purtroppo hanno dovuto salutare definitivamente la fiction, e pare che la decisione sia definitiva. Dunque, non ci sarà una stagione 8.

Di fatto, la serie era stata ufficialmente cancellata nel lontano agosto del 2019, quando è stato detto al pubblico che lo show sarebbe finito con il suo centesimo episodio. Jason Rothenberg, il creatore della serie, e Deadline, hanno rilasciato un’intervista in cui diceva che lui e i suoi collaboratori avevano già deciso le sorti della serie dopo la season 5:

“L’uscita della quinta stagione è stato più o meno il periodo in cui abbiamo presentato un progetto alla alla rete per farci scrivere un finale, così da terminare lo spettacolo alla fine della settima stagione. A quel punto, abbiamo davvero iniziato a formulare il nostro finale.”

 

 

The 100: i programmi della serie TV erano già ben chiari

Jason Rothenberg ha anche continuato dicendo: “Abbiamo lottato per molto tempo affinché questa fosse l’ultima stagione perché crediamo che sia giusto terminare la serie finché il prodotto è ancora di qualità. Vogliamo che i fan restino col desiderio di averne ancora, piuttosto che trascinare la storia con i soliti cliché. Non so se lo Studio o il network ci avrebbero dato il via libera per l’ottava stagione, ma credo di sì. Ci hanno dato la libertà di sviluppare la storia così che quest’anno arrivassimo al centesimo episodio, quindi è probabile che avrebbero dato l’ok per nuove storie.”

Si è parlato molto anche dello spin-off dal presunto titolo “Anaconda“, il quale è ambientato 97 anni prima della serie principale, ma allo stato attuale non ci sono notizie concrete a riguardo.

È importante però dire che proprio nell’ultima stagione c’è stato un episodio che presentava proprio questo titolo, il quale non ha solo agito come episodio flashback, ma anche come un episodio pilota di un prequel. Il suddetto potrebbe andare in onda su CW, HBO Max o Netflix, e proprio Rothenberg sembra sia fiducioso sulla realizzazione di questa produzione.