android autoIn tempi non sospetti, si faceva caso solo al sistema di infotainment di una nuova auto, oggi invece si bada soltanto alla compatibilità con Apple CarPlay e soprattutto Android Auto. Di fatto, proprio il sistema di infotainment del colosso di Mountain View si aggiorna costantemente nel tempo, non lasciando mai gli automobilisti a bocca asciutta. Scopriamo di seguito quali sono le ultime novità a riguardo.

 

Android Auto: ecco le novità che stanno arrivando

BigG in persona ha pubblicato di recente quelle che saranno le notizie più rilevanti in arrivo per il suo sistema di auto. Andando a vedere la situazione più da vicino, di fatto, come è stato già fatto con Tesla con il suo software V10, arriveranno sicuramente i giochi.

Non si potrà giocare ad un titolo estremamente acclamato come Cyberpunk 2077, ma abbiamo ugualmente la possibilità di giocare a dei giochi integrati in Google Assistant, come ad esempio qualche quiz. Sarà necessario chiedere all’assistente per visualizzare il gioco direttamente sullo schermo dell’auto. Tutto ciò dovrebbe funzionare anche durante la marcia, anche perché dovrebbe essere necessario rispondere a voce.

Concludiamo col dire che c’è un’altra novità: gli utenti potranno utilizzare lo Split Screen, ma solamente su quei sistemi che supportano la visualizzazione Widescreen, quindi dipende dal tipo di auto che avete. In più, ci sarà anche la nuovissima modalità privacy: andando a collegare il telefono via cavo, Android Auto parte in automatico, ma oggi potrete rimanere tutto in stand-by se lo volete, così da non mostrare nulla a chi sta in macchina con voi.