Suburra: morto Aureliano su Netflix possono arrivare le nuove puntate

 

Netflix è stata una delle piattaforme di streaming più in voga durante questo difficile periodo di lockdown dovuto all’emergenza sanitaria.

I fan hanno potuto trascorrere il proprio tempo guardando numerose produzioni originali, tra cui Suburra – La Serie, che ha riportato in scena alcuni dei personaggi visti nel film del 2015, diretto da Stefano Sollima.

I più apprezzati, senza ombra di dubbio, sono stati quelli di Aureliano e Spadino, interpretati rispettivamente da Alessandro Borghi e Giacomo Ferrara.

 

Suburra – La Serie: ci saranno nuovi episodi dopo la terza stagione?

Il 30 ottobre ha fatto il suo debutto su Netflix la terza stagione, composta di soli sei episodi. Un numero davvero esiguo, che ha lasciato i fan con l’amaro in bocca, desiderosi di averne di più.

In molti si sono domandati negli ultimi mesi se ci sarebbe stato un proseguimento. La risposta, purtroppo negativa, è arrivata direttamente da Gina Giardini, showrunner della serie.

Non ci sarà una quarta stagione dal momento che gli sceneggiatori dello show avevano previsto sin dall’inizio una chiusura circolare dopo 24 episodi, che raccontassero della Chiesa, dello Stato e della criminalità organizzata.

Tutto quello che c’era da esplorare all’interno della serie e che andasse a raccontare il passato di personaggi apparsi nel film è stato fatto nel minimo dettaglio. Il finale della terza stagione ha letteralmente diviso i fan, ma indietro non si può più tornare.

Suburra – La serie, niente episodi aggiuntivi dopo la terza stagione

Ovviamente nel mondo televisivo tutto è possibile e, grazie a spin-off e progetti speciali, si potrebbe riportare in vita il mondo di Suburra.

Per ingannare l’attesa, su Netflix è possibile visionare tante nuove serie come Elite, Riverdale e Black Mirror, per citarne alcune.

Insomma, una piattaforma di streaming che accumula contenuti su contenuti e che si prepara a dominare anche il 2021.

La riapertura dei cinema appare per il momento soltanto un miraggio e l’unico modo per gustarsi film e serie TV rimane fruire di piattaforme di streaming come Netflix, Amazon Prime Video e Disney+.