Tesla, Elon Musk, Model S, Model 3, Model X, Model Y, Cybertruck, Roadster, low-cost

Tesla ha confermato che il numero di ordini per Model S e Model X è estremamente alto da parte degli utenti. Questa situazione ha portato il produttore a prendere una decisione importante.

Le linee produttive di Tesla inizieranno a lavorare su due turni per incrementare il numero di vetture prodotte e quindi riuscire ad accontentare tutti coloro che hanno ordinato i veicoli elettrici. La conferma arriva direttamente da Elon Musk che ha comunicato la decisione ai propri dipendenti con una email interna.

Il motivo di questa rinnovata attenzione del pubblico a Model S e Model X è da ricercare nel recente restyling apportato da Tesla. Il produttore californiano ha ridisegnato gli interni delle due vetture rendendole più moderne, funzionali e futuristiche. La produzione dei nuovi modelli arriverà a regime nel corso dei prossimi mesi.

Tesla sta fronteggiando la domanda elevata per Model S e Model X

Tuttavia, Tesla deve fare i conti anche con dei problemi. I ritardi e la mancanza di componenti sta affliggendo la produzione di Model 3. Lo stesso Elon Musk ha deciso di interrompere la produzione della vettura per la mancanza di alcune componenti essenziali.

Tesla non ha spiegato ufficialmente la decisione, ma possiamo ipotizzare che il motivo sia legato alla scarsità di chip legati al sistema di guida autonoma. Tuttavia in Tesla ogni problema viene trasformato in una opportunità.

Ecco quindi che in seguito allo stop forzato della linea produttiva delle Model 3 a Fremont, si procederà ad eseguire la manutenzione dei macchinari. Inoltre, in attesa di riprendere i lavori si effettueranno alcuni upgrade alle attrezzature.