Honor, Logo, Huawei,

Sembra che Honor stia lavorando a più progetti contemporaneamente, tutti molto interessanti. Il brand presenterà sia nuovi smartphone ma anche tablet e questi device guideranno la rinascita dell’azienda. Infatti, la nuova lineup rappresenterà appieno l’indipendenza da Huawei.

Secondo le indiscrezioni lanciate da Digital Chat Station su Weibo, il 2021 di Honor sarà molto ricco. In particolare, il produttore si concentrerà su smartphone appartenenti alla fascia media e a quella entry-level. Al momento non c’è certezza sui modelli che saranno lanciati, ma possiamo ipotizzare Honor 11, Honor 11x e Honor 10A. Questi device rappresenteranno l’evoluzione di quelli lanciati lo scorso anno.

Honor è pronta a riconfermarsi come uno dei produttori più versatili

Il leaker inoltre conferma che sempre nel corso dell’anno arriverà Honor 40. Questo device è molto atteso dal pubblico in quanto sarà il primo flagship effettivamente realizzato in maniera totalmente autonoma. Al momento i dettagli a riguardo sono molto pochi, ma ci sono già alcuni punti fermi.

Il device top di gamma potrà contare su un processore tutto nuovo e il debutto è previsto tra maggio e giugno. Come sempre, il comparto fotografico sarà molto curato e ci si aspetta l’arrivo dei Google Mobile Services per le versioni internazionali.

Infine, anche il produttore cinese entrerà nel mercato degli smartphone pieghevoli. Digital Chat Station ha anticipato che il device in questione potrebbe essere chiamato Honor Magic ma non ci sono certezze sul debutto. Il lancio potrebbe avvenire verso la fine dell’anno o addirittura nel 2022, tutto dipende dallo sviluppo della tecnologia necessaria. Il device foldable sarà anche accompagnato da un tablet di fascia alta e rappresenterà la nuova generazione di Honor V6 presentato lo scorso anno.