blank

Sembra che il tanto atteso passaggio da Hangouts a Google Chat sia dietro l’angolo. Atteso per la prima metà dell’anno corrente, Google sta lanciando un’anteprima dell’app che consentirà agli utenti di testare le funzionalità del nuovo client di messaggistica di Google.

Il passaggio da Hangouts a Google Chat (ex Hangouts Chat) è atteso da più di due anni, con i clienti di Google Workspace (ex G Suite) che sono stati i primi a migrare alla nuova piattaforma di messaggistica. Presto il colosso di Mountain View avrà solo due client di messaggistica: Google Messaggi e Google Chat.

L’anteprima di Google Chat

Attualmente l’applicazione Google Chat non è disponibile per i normali account Google, ma questo cambierà presto. E il suo ultimo aggiornamento nasconde dei riferimenti a “Consumer Beta” nel suo codice sorgente.

Tutto indica che nelle prossime settimane Google Chat potrebbe attivare la sua anteprima per consentire agli utenti di Hangouts di migrare a Google Chat per testare il nuovo client di messaggistica. Il codice sorgente di Google Chat contiene già stringhe di testo che segnalano che “Google Chat introduce una nuova esperienza e funzionalità che non trovate in Hangouts” o che “Poiché si tratta di un’anteprima della nuova Chat, potrebbero verificarsi errori e altri problemi“.

Ma non è tutto, l’ultimo aggiornamento di Gmail nasconde anche delle stringhe di testo nel suo codice sorgente che ci informano che potremo testare Google Chat in Gmail, quindi non sarebbe necessario installare Google Chat. La scorsa estate, Google Chat è stato integrato in Gmail, ma solo per gli account Google Workspace. Ora sembra che questa integrazione raggiungerà anche tutti come con l’ integrazione con Google Meet.