Apple, iPhone 12, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, iPhone 12 mini, 5G

Sin dal momento della presentazione di iPhone 12 mini, si è pensato che questo device sarebbe stato uno dei più apprezzati dagli utenti. Il design della nuova famiglia Apple era concentrato in un dispositivo dalle dimensioni estremamente compatte.

A Cupertino avevano intrapreso una scelta assolutamente in controtendenza rispetto alle diagonali sempre maggiori dei competitor. Tuttavia, dati alla mano, iPhone 12 mini è il device meno venduto tra tutti i flagship Apple. Certamente a danneggiare le vendite ha influito la pandemia, ma questa situazione non sembra aver influito sugli altri device della Mela.

Per questo motivo, Apple ha deciso di ridurre gli ordini della variante mini per privilegiare invece le versioni più vendute. A sorpresa, il device più apprezzato dagli utenti è iPhone 12 Pro e l’azienda ha deciso di aumentarne la produzione. La notizia è stata lanciata da un report di Digitimes. In particolar Apple ha chiesto al proprio partner Pegatron di cambiare i valori della produzione.

Apple non è soddisfatta delle performance di iPhone 12 mini

Una soluzione simile era già nei piani del produttore ma considerando i dati di vendita è arrivata la decisione ufficiale. Entrando più nello specifico, sembra che iPhone 12 mini non raggiunga il 6% delle vendite di smartphone. Un valore così ridotto non soddisfa Apple che quindi deve correre ai ripari.

Uno dei motivi principali è nel prezzo troppo alto che confonde gli utenti. Infatti ad un prezzo decisamente inferiore è possibile acquistare sia un iPhone XR che il top di gamma della scorsa generazione iPhone 11

Questi ulteriori mesi saranno fondamentali per capire l’andamento di iPhone 12 mini. Se il device non dovesse soddisfare le aspettative, molto probabilmente non vedremo mai un iPhone 13 mini.