Apple, Apple Silicon M1, SoC, MacBook Air, MacBook Pro, MacBook Pro 2021

Recentemente Apple ha presentato la nuova famiglia di MacBook caratterizzata dalla presenza del SoC Apple Silicon M1. Questo microprocessore, a differenze di quelli utilizzati precedentemente, è basato sulla tecnologia ARM e garantisce prestazioni estremamente elevate e bassi consumi.

Grazie al successo ottenuto, Apple ha tracciato una nuova strada nello sviluppo dei propri device. Dopo aver rivoluzionato l’hardware interno, il prossimo passo secondo Ming-Chi Kuo è quello di modificare il design.

L’analista infatti pensa che l’azienda della mela stia lavorando sulla nuova famiglia di device MacBook Pro da presentare entro il 2021. Secondo le indiscrezioni, Apple vuole svecchiare le linee dei laptop. In particolare, il brand potrebbe avvicinare il design di iPhone 12 e di iPad Pro a quello dei portatili.

Apple si sta preparando a lanciare i MacBook Pro 2021

Stando alle dichiarazioni di Ming-Chi Kuo, i MacBook Pro 2021 avranno un design caratterizzato da bordi più squadrati sia nella parte superiore che inferiore del device. Inoltre, sembra destinata a sparire la Touch Bar, favorendo il ritorno dei classici tasti funzione. Il tutto però verrà implementato senza stravolgere completamente le attuali forme.

Tuttavia, ci sono anche analisti che non credono che Apple sia pronta ad un restyling completo dei propri device. Di questo avviso è Mark Gurman, il quale sostiene che i MacBook Pro 2021 saranno caratterizzati solo da piccoli cambiamenti. Tra questi rientrano le porte USB Type C su entrambi i lati per ricaricare il device.

Al momento non si hanno maggiori dettagli in merito. Ci aspettiamo che Apple possa presentare due varianti di MacBook Pro in versione 2021. La prima sarà caratterizzata da un display da 14 pollici mentre la seconda sarà da 16 pollici. Il lancio potrebbe avvenire nel terzo trimestre dell’anno.