WhatsApp

Durante lo scorso anno gli aggiornamenti di WhatsApp hanno impattato in maniera negativa sul alcuni utenti, a causa della mancata compatibilità dei loro dispositivi. Anche nel 2021 gli sviluppatori della chat di messaggistica istantanea potrebbero rivedere le loro priorità eliminato quindi il servizio da una serie di smartphone.

 

WhatsApp e gli smartphone che potrebbero essere non più compatibili

L’obiettivo del team di WhatsApp è quello di garantire i migliori servizi al pubblico. Per questa ragione, gli investimenti dell’app si rivolgono principalmente ad offrire soluzioni innovative ai possessori di smartphone di ultima generazione, sia Android che iPhone.

La presenza dei principali upgrade su dispositivi recenti o su quelli più popolari potrebbe portare quindi anche nel nuovo anno ad una revisione di compatibilità per alcuni smartphone.

Lo scorso anno, solo per fare un esempio, WhatsApp ha eliminato la chat da tutti i device con Windows Phone. Inoltre il servizio è stato rimosso da iPhone 6s e modelli precedenti o da smartphone Android con versioni del software uguali o inferiori alla numero 2.3.7.

Per il 2021 i rumors invitano a fare particolare attenzione agli iPhone 7, principali candidati per una mancata compatibilità di WhatsApp. Per Android, invece, la chat potrebbe sparire dalle versioni del software inferiori alla 3.0.

In caso di mancata compatibilità di WhatsApp potrebbero verificarsi due evenienze. In una prima circostanza, la chat è ancora disponibile sugli smartphone, ma senza la possibilità di effettuare gli aggiornamenti di sicurezza. In una seconda circostanza invece la chat non è più accessibile nemmeno sui dispositivi dove questa risulta già installata.