COVID-19, vaccini, 5G,

Nei giorni scorsi ha iniziato a circolare una immagine che, secondo l’autore, dovrebbe mostrare lo schema di funzionamento del chip 5G inserito all’interno dei vaccini realizzati contro il COVID-19.

L’immagine è diventata immediatamente virale e si è diffusa con crescente velocità. I complottisti hanno fatto più volte riferimento alla foto come prova schiacciante contro la campagna di vaccinazione. Secondo loro, si tratta solo di un modo per inserire chip di controllo nei nostri corpi per non meglio specificati motivi. 

Tuttavia, basta guardare meglio l’immagine per accorgersi di un particolare. In rosso sono riportate alcune diciture che indicano i “Bass (bassi)” gli “Treble (alti)” i “Mid (medi)” oltre che il “Volume“. Queste terminologie si riferiscono al mondo musicale ed in particolare alle frequenze del suono. 

I vaccini ant-COVID portano il 5G? Ecco la nuova bufale in rete!

Lo schema che dovrebbe indicare il funzionamento del 5G presente all’interno dei vaccini non è altro che il diagramma dei circuiti di un pedale per le chitarre elettriche. Entrando più nello specifico si tratta del pedale Metal Zone realizzato dall’azienda Boss.

Siamo propensi a pensare che si tratti del classico troll che ha pensato di sfruttare il momento particolare che stiamo vivendo per far girare una fake news. Infatti l’immagine è online su un sito in cui è possibile pubblicare contenuti in formato anonimo.

Inoltre, la foto è accompagnata da un lungo messaggio di testo che cerca di spiegare il funzionamento del chip 5G associato al vaccino. Leggendo il testo si può notare una certa ironia nelle parole, a conferma che il tutto è stato pensato per deridere i complottismi. Tuttavia, la foto ha suscitato l’effetto contrario, diventando virale proprio tra coloro contro cui era rivolta.