Dopo La regina degli Scacchi, un’altra serie TV originale Netflix ha conquistato le vette della classifica della nota piattaforma di contenuti in streaming. Parliamo di Bridgerton, serie televisiva creata da Chris Van Dusen e prodotta da Shonda Rhimes, basata sui romanzi di Julia Quinn e ambientata nell’alta società londinese nell’Età della Reggenza. Ecco dieci curiosità sulla serie TV del momento!

Bridgerton, 10 curiosità sulla serie TV più vista del momento su Netflix!

1. corsetti di Bridgerton sono stati realizzati dal famoso produttore di corsetti Mister Pearl, che ha anche creato il corsetto Thierry Mugler di Kim Kardashian per il Met Gala 2019.

2. Il direttore della fotografia Jeffrey Jur ha già lavorato all’episodio pilota di Grey’s Anatomy ed è stato anche il direttore della fotografia di Dirty Dancing. Phoebe Dynevor, che interpreta Daphne Bridgerton, ricorda il fan club che Jur aveva sul set. “Quell’uomo è un genio”, dice. “Il nostro assistente alla regia ha realizzato delle magliette con la faccia di Jeffrey Jur che tutti potevano indossare, e per un paio di giorni tutti hanno indossato una maglietta con Jeff Jur. Tutti amano Jeff”.

3. La regina Charlotte, interpretata da Golda Rosheuvel, è ampiamente considerata il primo membro di razza mista della famiglia reale britannica. Era sposata con il re Giorgio III. Insieme, la regina Charlotte e il re George hanno avuto 15 figli.

4. Le famiglie Bridgerton e Featherington hanno entrambe i propri simboli e gli spettatori più attenti li avranno certamente individuati. I Bridgerton hanno un’ape che appare su alcune parti dei loro costumi, menre per i Featherington sono farfalle.

5. Regé-Jean Page, che interpreta Simon Basset, ha riferito che gli sono piaciute molto le lezioni e le scene di boxe, anche se erano sempre impegnative. “È stato davvero divertente fare qualcosa di così fisico ed estenuante ed entrare in un gioco viscerale con gli altri attori”, ricorda Page. “Sono andato molto d’accordo con Martins Imhangbe, che interpreta Will il pugile, e ci siamo divertiti molto in quelle scene”.

6. Luke Newton, che interpreta Colin Bridgerton, ha messo a frutto le sue capacità canore e musicali durante le riprese della serie. “Vengo da un teatro musicale e da un background di canto ed entrambe le mie zie partecipavano a spettacoli nel West End, quindi sono cresciuto andando a vederle nei musical. Quando si è presentata l’opportunità di far parte di Bridgerton, non avrei mai pensato che avrei cantato, ma quando mi sono esibito al pianoforte è stato fantastico. Ho imparato uno stile musicale completamente diverso che non avrei nemmeno ascoltato prima.”

7. Quando si è trattato di disegnare i capelli e il trucco per Daphne Bridgerton, Marc Pilcher afferma di aver basato il look su Audrey Hepburn in War and Peace . “Era quel look anni Sessanta. Le immagini che abbiamo trovato di Audrey Hepburn sono di quel periodo, ma hanno continuato a conservare un aspetto alla moda”.

8. L’attore e comico inglese Ben Miller, che interpreta Lord Featherington, era a metà del dottorato in fisica dei semiconduttori all’Università di Cambridge quando ha deciso di abbandonare la scienza per la commedia.

9. Il reparto costumi ha creato centinaia di costumi da zero. Nicola Coughlan ricorda quanto fosse diversa l’esperienza rispetto ad altri progetti su cui ha lavorato. “Per la mia prima prova costume, il mio agente ha detto: ‘Hanno bisogno di te per quattro ore’”, ricorda. “Normalmente provi qualcosa e vedi se va bene, ma poiché tutto era couture, dovevano prendere ogni singola misura giusta. Ti tracciavano il contorno della mano per farti i guanti, facevano le scarpe apposta per te, tutto era colorato in modo speciale e se non avevano il colore giusto, lo tingevano”.

10. Claudia Jessie e Nicola Coughlan, che interpretano le migliori amiche Eloise Bridgerton e Penelope Featherington, si conoscevano già da prima di lavorare per Bridgerton.