Quello che avevamo preannunciato nei mesi scorsi si è finalmente concretizzato: i Pixel 2 e Pixel 2 XL di Google hanno ricevuto il loro ultimo aggiornamento software ufficiale.

Come previsto, il modello Pixel 2 e Pixel 2 XL non hanno ricevuto le patch di novembre dopo quelle di ottobre, per ricevere un ultimo update entro la fine del 2020. Scopriamo i dettagli.

 

Google Pixel 2 ha ricevuto l’ultimo aggiornamento

Si tratta dell’aggiornamento che include le patch di sicurezza Android di dicembre 2020, le stesse che hanno significato l’arrivo di diverse nuove funzionalità per i Pixel più recenti di Google. Purtroppo per i possessori di Pixel 2 e Pixel 2 XL le novità software appena introdotte da Google non arriveranno per loro. È un triste addio, poiché i due smartphone di Google sono reputati da molti come i migliori che la grande G abbia mai progettato.

L’update che abbiamo appena descritto è in fase di distribuzione automatica via OTA. Entro i prossimi giorni il rollout dovrebbe completarsi a livello globale. La palla passa adesso al modding, quindi agli sviluppatori indipendenti che probabilmente si prenderanno l’onere di tenere “freschi” i due smartphone di Google, nati nel 2017 ed entrati subito nel cuore degli appassionati.

L’ultimo aggiornamento è contrassegnato dalla build RP1A.201005.004.A1 che include le ultime patch di sicurezza e i tipici bug fix. Sicuramente alcuni utenti valuteranno il modding per per tenerli aggiornati, altri invece non vorranno rischiare, essendo però consapevoli che da lì a poco dovranno acquistare un nuovo smartphone. Non ci resta che attendere per scoprire fino a quando verranno supportate le applicazioni Android senza più ottenere alcun aggiornamento.