Sony, PlayStation 5, Digital Edition, Xbox Series X, Xbox Series S, Microsoft

PlayStation 5 è in assoluto l’oggetto tech del momento. La consolle di mamma Sony è infatti nel mirino di milioni di consumatori in tutto il mondo ma, purtroppo, non tutti sono riusciti ad accaparrarsene una. In Italia, di fatto, le scorte sono davvero minime, tanto che centinaia di persone, nonostante i preorder, sono ancora in attesa della propria consolle. Il lancio ufficiale di PlayStation 5 si è quindi concretizzato ieri, 19 Novembre 2020, clickday per eccellenza che ha mandato in tilt i siti web dei principali rivenditori Italiani quali MediaWorld, Unieuro e Amazon. Attualmente le scorte sembrerebbero essere esaurite ma non demordete, scopriamo di seguito dove potreste riuscire ad acquistarne una.

PlayStation 5: preorder in tilt, ecco dove potreste acquistarla

Una cosa è certa, la speranza è l’ultima a morire e cosi dev’essere per ognuno di voi. Se non siete riusciti ad acquistare una PlayStation 5 non preoccupatevi. Ecco di seguito tutti gli aggiornamenti rivenditore per rivenditore:

Mediaworld

Nella giornata di ieri MediaWorld ha inserito un nuovo metodo per ordinare le PlayStation 5 disponibili. Gli utenti interessati, di fatto, avrebbero dovuto richiedere un codice e successivamente inserirlo nel form apposito. Come c’era da aspettarsi il sistema non ha funzionato nel migliore dei modi e la stessa MediaWorld ha invitato i propri utenti ad inviare una mail a “prevendita@mediaworld.it” per richiedere un codice d’accesso. Provarci non costa nulla.

Unieuro

Nella giornata di ieri Unieuro ha avuto molti problemi ma, alcune testimonianze, dimostrano che le PlayStation 5 sono state effettivamente vendute. Ciononostante, però, Unieuro continua a rilasciare consolle a singhiozzo. Poche ore fa, di fatto, sono apparse sulla piattaforma nuove disponibilità, ovviamente terminate in breve tempo. Il nostro consiglio, quindi, è quello di continuare a seguire le pagine dedicate:

Amazon

Come c’era da aspettarsi Amazon è stata l’ultima spiaggia per molti utenti. Nella giornata di ieri, infatti, il colosso Americano ha notificato la disponibilità delle console intorno alle ore 14.40 circa, terminate poi esattamente 3 minuti dopo. Ad oggi, purtroppo, non è chiaro se e quando ritorneranno disponibili sulla piattaforma. Restate quindi connessi per ulteriori novità a riguardo.