WhatsApp: l'immagine del profilo può portarvi alla rovina, ecco perché

Spiare il proprio partner è uno dei desideri più bizzarri delle persone su WhatsApp. In ambito amoroso, la chat di messaggistica istantanea ha assunto oramai un’importanza strategica. La quotidianità di un rapporto non potrebbe essere vissuta senza l’intermediazione delle conversazioni e tanti utenti, per scoprire i segreti del proprio lui o della propria lei si affidano proprio alla piattaforma.

Non sempre i sospetti corrispondono alla realtà, ma in alcuni casi è possibile scoprire un tradimento proprio attraverso WhatsApp.

WhatsApp, scoperto un nuovo rapido trucco: spiare il partner è ora possibile

Ovviamente, per spiare il partner, è necessario leggere le chat di costui o di costei. La maggior parte delle persone – senza badare troppo alla riservatezza – sceglie la via più semplice: leggere direttamente le conversazioni dallo smartphone altrui.

In alcune circostanze questa soluzione è utile, ma in altre si rivela fallimentare. C’è da immagine, infatti, che chi abbia messaggi da nascondere tenda ad eliminare subito il contenuto sospetto. 

Ecco quindi che la soluzione migliore è un’altra. Un metodo per spiare il partner può essere offerto dall’estensione della chat WhatsApp Web. Attraverso il servizio desktop dell’app infatti si possono sincronizzare le conversazioni dallo smartphone al pc in pochi secondi. Per leggere le comunicazioni del partner basterà quindi avere per pochi secondi il possesso del uso cellulare e procedere con la sincronizzazione su dispositivo fisso. In questo modo, le conversazioni saranno anche aggiornate in tempo reale. Questo metodo è semplice e veloce anche perché non presuppone l’inserimento di password o codici di sicurezza.