falla-4G

Nonostante il 5G sia entrato ufficialmente a far parte della nostra quotidianità, il caro e vecchio 4G continua ad essere lo standard di rete maggiormente utilizzato in tutto il pianeta. Circa l’80% della popolazione mondiale, di fatto, sfrutta il suddetto standard per connettersi al mondo del web.

Nonostante ciò, però, negli ultimi anni sono emersi alcuni dettagli poco confortevoli che hanno lasciato a bocca aperta milioni di persone. A quanto pare, infatti, un gruppo di ricercatori specializzati nel settore sembrerebbe aver scovato una pericolosa falla all’interno del 4G che, purtroppo, sta mettendo in pericolo tutti gli utilizzatori dello standard.

Falla 4G: fate attenzione, un grave bug mette a rischio i clienti TIM, Wind, Tre e Vodafone

Negli ultimi mesi, quindi, gli esperti che hanno analizzato e scovato la falla presente nel 4G, hanno successivamente stilato e pubblicato online anche un report ufficiale, soprannominato “Alter Attack” e consultabile gratuitamente al seguente link. All’interno del report viene quindi illustrato come la falla sia riuscita ad estendersi in ben tre protocolli diversi, i quali hanno il compito di gestire la connessione, la disconnessione ed il passaggio alla rete 4G.

In se per se la falla non crea nessun problema agli utilizzatori del 4G ma, se sfruttata da Hacker e Cyber Criminali, può trasformarsi in un vero e proprio incubo. Quest’ultimi, di fatto, hanno la possibilità di lanciare dei veri e propri attacchi informatici al fine di rubare rubare i dati personali degli utenti connessi alla rete. Purtroppo ad oggi non esistono soluzioni al problema se non il passaggio totale alla nuova rete 5G.