blank

All’inizio del mese scorso Bixby Vision di Samsung ha dovuto rinunciare ad alcune sue funzionalità di realtà aumentata ed ora torniamo a parlare di saluti perché l’azienda sudcoreana ha predisposto l’interruzione del suo servizio S Translator.

Si tratta del traduttore istantaneo multilingua preinstallato sui dispositivi, che smetterà di esistere entro la fine del mese. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Samsung: addio a S Translator

In maniera analoga a quanto fatto con Bixby Vision, l’azienda sta inviando ai suoi utenti sudcoreani la comunicazione circa la fine del supporto. L’avviso in questione afferma che il servizio S Translator verrà chiuso il 1° dicembre e Samsung cancellerà prontamente tutte le informazioni personali raccolte dal servizio.

Il fatto che questo servizio stia per avvicinarsi al suo tramonto non significa che gli utenti non possano più disporre di un metodo per effettuare traduzioni, che non implichi scaricare un’app terza ovviamente. Infatti potranno contare sull’assistente vocale Bixby, il quale traduce il testo da una lingua all’altra, supporta un numero maggiore di lingue e offre un’esperienza utente notevolmente migliore rispetto al servizio in uscita

Inoltre, effettua traduzioni istantanee dei testi per mezzo della fotocamera. Possiamo quindi affermare che, nonostante sia stato un servizio molto utile, è arrivato il momento che lasci il posto a qualcosa di più innovativo, come Bixby ad esempio. Voi cosa ne pensate? Pensate che sia giusta la scelta dell’azienda. Non ci resta che attendere per vederlo scomparire nel nulla in un prossimo aggiornamento del colosso. Sicuramente non potrete dire di non essere stati avvisati!!!!.