WhatsApp trucchiOgni messaggio WhatsApp eliminato si può recuperare con uno sforzo pari a zero. Non importa se l’utente che invia è più veloce di un proiettile. Una volta inviato, il messaggio cancellato si può rispristinare dal cestino dell’app in qualsiasi momento con un trucco che migliaia di utenti Android stanno usando già da tempo con successo. La cosa si risolve facilmente e funziona in maniera efficace sia per semplici testi che per note audio, immagini, video, documenti e file di ogni genere. Scopriamo come fare in poche e sempici mosse veloci.

 

Come recuperare un messaggio WhatsApp cancellato senza perderci ore

Inutile chiedere con insistenza cosa potesse contenere quel fatidico messaggio eliminato. Il nostro interlocutore potrebbe accampare migliaia di scuse e dimostrarsi reticente nel fornire ulteriori informazioni. Succede di continuo sia nella sfera della pura e semplice amicizia che in quella del partner. Un invio sbagliato e nasce una questione. Il messaggio può celare qualsiasi cosa, da qualcosa di puramente innocente ad un tradimento.

Per scoprire l’ignoto usiamo una nuova applicazione che si chiama WAMR, acronimo di WhatsApp Message Recover. Fa ciò che promette con il solo onere di concedersi la lettura delle notifiche. Intercetta il messaggio in arrivo salvandolo in una sorta di memoria temporanea che realizza un database con tutti i contenuti eliminati. L’app non è stata concepita ad uso esclusiva dei messaggi WhatsApp ed infatti funziona bene anche per Telegram, Facebook Messenger e numerose altre app.

Migliaia di utenti l’hanno già scelta per questa possibilità e quella di poter guardare gli Stati senza essere visti avendo anche l’opportunità di salvarli sul telefono senza lasciare traccia.