WhatsApp trucchiIl ruolo di WhatsApp Messenger diventa sempre più centrale nella nostra vita quotidiana. In uso presso i dispositivi di oltre due miliardi di utenti in tutto il mondo si prepara ad intensificare la sua centralità con lo sblocco dell’account su più dispositivi che concederà la possibilità di incentivare l’uso sempre più social dell’app in vista dell’opera di convergenza in atto con Instagram e Facebook.

Uno dei punti forti della storica app di messaggistica sono senza dubbio le Storie, altrimenti conosciuti come Stato WhatsApp. Queste servono, come ormai risaputo, per pubblicare un pensiero, un video o un qualsiasi messaggio pubblico ai propri contatti. Per questa sezione dell’app esistono alcuni trucchi interessanti che possono davvero fare la differenza e tirarci fuori da una situazione difficile. Ecco quali sono.

 

Come visualizzare le storie WhatsApp in incognito

Tutti possono sapere quando abbiamo visualizzato la propria storia facendo riferimento alla timeline delle visualizzazioni cui il publisher accede dalla relativa area informativa predisposta dallo sviluppatore. Un guaio se vogliamo “visualizzare senza essere visti”. La soluzione a questo problema è a portata di mano. Basta accedere alle Impostazioni dalla schermata principale dell’app e da qui fare click alla voce Privacy. In basso troviamo la voce “Conferme di Lettura“. sarà sufficiente deselezionare la casella per non essere scoperti.

Attuando tale trick avremo la possibilità di sfruttare la modalità incognito per le storie ma allo stesso tempo non potremo sapere chi e quando eventualmente visualizza una nostra pubblicazione. A tale scopo viene in aiuto una semplice applicazione esterna che ha una duplice funzione che scopriremo subito.

 

Come visualizzare senza essere visualizzati e salvare le storie

Guarda, salva o rimani nell’ombra. Questo quello che si può fare utilizzando una applicazione Android chiamata WAMR. Questa comoda piattaforma nasce con lo scopo di recuperare i messaggi cancellati ma offre anche una sezione dedicata alle Storie da cui visualizzare esternamente ed eventualmente salvare i contenuti in locale. Veramente versatile. Dopo aver concesso i permessi per la lettura delle notifiche non perderemo mai più un messaggio (foto, video, audio, testo, documento) ed avremo anche il vantaggio vi spiare le storie WhatsApp senza essere scoperti.

 

Come contattare qualcuno indirettamente tramite lo Stato

Capita di avere un battibecco oppure di aver presto eccessivamente le distanze da un amico che si rifiuta di rispondere in chat. Un modo per scoprire un eventuale “rancore mal mascherato” è quello di pubblicare una storia con l’intenzione di farla leggere ad un contatto specifico. Lo possiamo fare accedendo alla sezione “Privacy dello Stato” che troviamo in alto a destra del menu Impostazioni del relativo tab. Qui possiamo scegliere chi può visualizzare il contenuto. Una volta letto dal nostro contatto target possiamo iniziare una discussione con la speranza di ricevere finalmente una risposta.

Piccoli trucchi che possono tornare utili nell’uso di WhatsApp come social network. Sfruttateli per avere un vantaggio.