Motorola Razr 5G

La nota azienda Motorola si appresta ad annunciare ufficialmente il suo nuovo smartphone pieghevole, ovvero il nuovo Motorola Razr 5G. Quest’ultimo erediterà alcuni aspetti dal suo predecessore ma porterà anche diversi miglioramenti di rilievo, come la batteria e il processore.

 

Motorola Razr 5G in arrivo: ecco i cambiamenti rispetto al predecessore

Con questo nuovo device, l’azienda ha intenzione di portare diversi miglioramenti rispetto al precedente modello. In primis verrà aggiornato e migliorato il processore montato a bordo. Se l’anno scorso avevamo il SoC Snapdragon 710, quest’anno ci sarà un notevole salto di qualità, dato che troveremo il SoC di fascia medio-alta di Qualcomm con supporto al 5G, ovvero il processore Snapdragon 765G. Dovrebbe poi migliorare leggermente l’autonomia, dato che si passerà dai 2510 mAh del passato a 2800 mAh del nuovo modello.

Per quanto riguarda il design, non sembra che ci saranno cambiamenti di rilievo. Il nuovo Motorola Razr 5G seguirà infatti la stessa filosofia del modello precedente, con il suo design a conchiglia e con un display P-OLED da 6.2 pollici in 21:9 e con una risoluzione pari a 2142 x 876 pixel. Anche lo schermo esterno resterà invariato, ovvero un display OLED da 2.7 pollici. Verrà invece migliorato leggermente il comparto fotografico. Al di sotto del display esterno, verrà infatti collocato un sensore fotografico da 48 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine e con una apertura focale da f/1.7.

Insomma, tanti piccoli cambiamenti che miglioreranno quanto aveva già fatto l’azienda con il suo smartphone pieghevole dello scorso anno. Nonostante questi cambiamenti, però, sembra che il prezzo resterà invariato. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, Motorola Razr 5G costerà sempre 1500€.