Apple Glass audio spazialeI brevetti del colosso di Cupertino palesano sempre idee originali e innovative. Non sempre quanto mostrato da questi documenti diventa realtà ma non per questo viene meno l’attenzione e la curiosità, suscitata soprattutto dalla possibilità di notare le capacità e le intenzioni di Apple. Uno dei più recenti presenta un progetto di base già diventato realtà poiché applicato ad altri dispositivi. Il suo nome è  “Spatial Audio Navigation” e riguarda un’applicazione del tutto particolare dell’audio spaziale che potrebbe essere presente nei sempre più agognati Apple Glass.

“Spatial Audio Navigation”: l’audio spaziale potrebbe essere presente anche negli Apple Glass!

 

Di brevetti interessanti facenti riferimento alle possibili funzioni e caratteristiche degli Apple Glass ne abbiamo conosciuti davvero tanti. I più recenti ci hanno permesso di apprendere quali potrebbero essere i dettagli più innovativi degli smartglass del colosso, i quali da quanto emerso potrebbero essere in grado di reagire al movimento degli occhi dell’utente che li indossa e di fungere da rilevatori degli stati fisiologici dell’utente; potrebbero essere dotati di audio a conduzione ossea e di audio 3D.

Insomma, le curiosità emerse dai vari brevetti non possono che alimentare la curiosità nei confronti degli Apple Glass. Una curiosità alimentata anche dall’ultimo brevetto, tramite il quale è possibile ipotizzare che il colosso abbia intenzione di sfruttare l’audio spaziale per far sì che gli utenti possano utilizzare le varie app di mappe senza che la tipica voce che suggerisce il tragitto interrompa qualsiasi altra fonte audio. Se, ad esempio, durante il tragitto si è intenti ad ascoltare un brano musicale quest’ultimo non verrà interrotto dalle indicazioni vocali ma l’audio sarà emesso soltanto dal lato verso cui il navigatore suggerisce di svoltare.

La novità arriverà molto presto sugli AirPods Pro e in futuro il colosso potrebbe decidere di introdurre la funzione anche in altri dispositivi.