TIM, Vodafone e WindTre

Nei mesi più duri dell’emergenza Coronavirus, non sono mancate le iniziative di solidarietà digitale promosse da TIM, Vodafone e WindTre. I principali operatori telefonici attivi nel nostro paese hanno mostrato profonda vicinanza agli utenti con iniziative – spesso gratuite – per minuti e per la navigazione internet.

TIM, Vodafone e WindTre, acquistare un biglietto del treno con credito residuo

Le sorprese per gli utenti di TIM, Vodafone e WindTre però non sono concluse. In vista dell’estate e del ritorno alla piena mobilità gli operatori telefonici hanno raggiungo un accordo con Trenitalia. Grazie a questa intesa, gli utenti potranno beneficiare di un nuovo servizio: acquistare un biglietto per il treno ora sarà possibile con il proprio credito residuo. Con Trenitalia quindi si ripropone un modello già vincente per i provider relativo all’acquisto di titoli per la mobilità urbana.

Gli utenti che vorranno acquistare un biglietto del treno, utilizzando il credito residuo, non dovranno far altro che accedere all’app Trenitalia e scegliere la tratta di viaggio da acquistare. Nel momento del cashout, i clienti dovranno scegliere come opzione di pagamento il proprio credito residuo. In pochi secondi l’acquisto sarà completato ed i clienti riceveranno il loro biglietto sullo smartphone attraverso un semplice SMS.

Questo metodo di pagamento è semplice ed intuitivo e non prevede l’utilizzo di carte di credito, codici PIN o altri strumenti di pagamento virtuale. Per ora sarà possibile comprare solo titoli per i viaggi di trasporto regionale. Il costo massimo di un biglietto acquisibile si attesta sui 13,75. Per ogni acquisto valido sarà applicata una commissione di 0,25 centesimi.