blank

Hai cancellato conversazioni ed immagini da Instagram? Certo, queste informazioni potrebbero non più apparire nei tuoi Direct, ma hanno continuato ad esistere sui Server del noto Social Network. Il tutto a causa di un bug, che avrebbe permesso ad Instagram di conservare immagini e messaggi diretti sui suoi Server anche molto tempo dopo la rimozione.

Instagram continuava a conservare messaggi e foto, anche se cancellati

Da circa due anni, Instagram ha introdotto una nuova funzione che permette agli utenti di scaricare il proprio storico, così da conformarsi alle nuove direttive sui dati. Quando Saugat Pokharel, un ricercatore di sicurezza, ha provato a scaricare i propri dati di Instagram, ha scoperto che questi contenevano foto e conversazioni che aveva cancellato. In teoria, Instagram necessiterebbe di circa novanta giorni per rimuovere completamente i dati cancellati dal proprio sistema. In pratica, però, ha continuato a conservare dati dei quali è stata richiesta la rimozione più di un anno fa.

Il ricercato ha segnalato il bug nel mese di ottobre dello scorso anno tramite il programma di bug bounty di Instagram, ricevendo un premio in denaro pari a 6.000 dollari. Purtroppo, però, il problema è stato risolto solamente qualche giorno fa.

A seguire, le parole di un portavoce del Social: “Il ricercatore ha segnalato un problema per cui le immagini e i messaggi di Instagram cancellati da qualcuno sarebbero stati inclusi in una copia delle loro informazioni se questi avessero utilizzato il nostro strumento Download dei dati su Instagram. Abbiamo risolto il problema e non abbiamo visto alcuna prova di abuso. Ringraziamo il ricercatore per averci segnalato questo problema”.