Xiaomi abbandona Android One niente Xiaomi Mi A4

Solitamente il produttore cinese Xiaomi utilizza come interfaccia utente sui propri device la MIUI. Su alcuni device, però, l’azienda aveva deciso di adottare la versione pulita del software di casa Google, ovvero Android One. In questi ultimi anni abbiamo infatti visto arrivare sul mercato la serie di smartphone Xiaomi Mi A sulla quale veniva per l’appunto installata a bordo questa versione di Android. L’ultimo smartphone di questa serie è stato lo scorso Xiaomi Mi A3 ma, stando a quanto trapelato in rete, sembra che il suo successore, cioè lo Xiaomi Mi A4, non vedrà mai la luce.

 

Non ci sarà più nessun Xiaomi Mi A4 in futuro

Il progetto di Android One da parte dell’azienda cinese Xiaomi sembra essere arrivato ormai al capolinea. Come già accennato, infatti, è da poco arrivata la conferma ufficiale dell’abbandono da parte di Xiaomi della realizzazione di smartphone con questa versione pulita e quasi stock del software di Big G. Nonostante non ci siano chiare parole in merito da parte dell’azienda, sembra comunque scontato che non ci sarà nessun Xiaomi Mi A4 in futuro.

Questo device, infatti, sarebbe dovuto essere il successore dello scorso Xiaomi Mi A3 (presentato dal produttore cinese esattamente un anno fa), il quale montava proprio la versione software Android One. Al momento l’azienda cinese non ha fornito nessuna ragione per l’abbandono di questo progetto, ma immaginiamo che possa essere legato ai ritardi negli aggiornamenti software riscontrati negli ultimi tempi con il Mi A3. Oltre a questa azienda, comunque, rimangono per ora alcuni smartphone targati Motorola e soprattutto targati Nokia con questa versione del software di Google.