wifi-ministero

Negli ultimi mesi il MiSE, Ministero per lo Sviluppo e l’Economia, ha avviato una collaborazione con l’Agenzia per l’Italia digitale al fine di rendere disponibile in tutta Italia un nuovo progetto nato diversi anni fa. Si tratta quindi della prima rete WiFi gratis diffusa su tutto il territorio Italiano. Il progetto, soprannominato Piazza Italia WiFi, una volta completato permetterà a tutti i cittadini Italiani, e non, di accedere ad internet gratuitamente in ogni angolo del nostro paese. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

WiFi gratis in tutta Italia: ecco i benefici della nuova rete

L’obiettivo principale di Piazza WiFi Italia, dunque, è quello di stabilire in tutta Italia una connessione ad internet aperta a tutti e fruibile attraverso il segnale WiFi. Ad oggi, infatti, accedere al mondo del web è diventato di fondamentale importanza e, di fatto un diritto per tutti.

L’iniziativa, quindi, nasce dopo il terremoto di Amatrice del 2016. I primi comuni in cui è stata installata la nuova rete, infatti, risultano essere quelli colpiti da calamità naturali, come terremoti e alluvioni. Ad oggi, quindi, la rete WiFi pubblica risulta essere installata in ben 2700 comuni ma, secondo quanto descritto nel progetto, quest’ultima raggiungerà entro fine anno più di 7500 comuni Italiani. 

Attraverso la piattaforma ufficiale del progetto, quindi, è possibile consultare in tempo reale l’avanzamento della copertura nazionale. Attraverso l’apposito campo di ricerca, infatti, sarà possibile controllare se la propria zona è già coperta oppure se sono in fase di installazione nuovi hotspot.

Per accedere alla nuova rete, quindi, bisognerà scaricare l’app gratuita attraverso il seguente link, registrarsi ed effettuare il login con i propri dati.