virus WhatsApp

Negli anni abbiamo imparato a conoscere tutte le problematiche e le difficoltà di WhatsApp per quanto concerne la sicurezza degli utenti. Agli stessi individui che popolano quotidianamente la piazza virtuale per la messaggistica, sono state fatte molte raccomandazioni in passato, raccomandazioni che sono utili anche nel presente. La necessità per ogni singola persona è quella di comunicare via chat solo con le persone realmente conosciute e di evitare ogni genere di messaggi pericoloso.

 

WhatsApp, particolare attenzione a tutti questi messaggi: la sicurezza è a rischio

Nella prima parte del 2020 anche WhatsApp ha affrontato, suo malgrado, la grande emergenza del Coronavirus. Sulla piattaforma il traffico è aumentato in maniera esponenziale (specie nei mesi del lockdown) e di conseguenza anche le minacce per gli utenti sono accresciute. In particolar modo, nelle ultime settimane son tornati a circolare i messaggi con link incorporato per attirare l’attenzione degli utenti. Proprio questi messaggi sono potenzialmente pericolosi per la privacy e per la tutela dei dati personali.

Tanti cybercriminali della rete hanno messo in pratica la tecnica del phishing. Con messaggi sensazionalistici sulla diffusione del virus, sulle novità di WhatsApp o su un possibile ritorno delle chat a pagamento, i malintenzionati invogliano le persone a cliccare sul link del testo. In questo modo, costoro riescono ad ottenere accesso alle informazioni riservate di migliaia di utenti.

Gli hacker con questa tecnica hanno violato migliaia di account in pochi giorni. Per questa ragione, l’attenzione degli utenti di WhatsApp deve essere sempre alta. Dinanzi ad una comunicazione sospetta, si deve eliminare quanto prima il messaggio ricevuto.