app Carta d’identità digitaleIl Ministero dell’Interno in collaborazione con gli sviluppatori della Zecca di Stato ha coniato la nuova carta d’identità. Rispetto alla versione elettronica non è necessario recarsi al Comune per richiederla ma basta scaricare semplicemente la nuova app gratuita che si presta nei confronti di coloro che hanno cambiato la versione cartacea con la versione CIE. Questo significa che potremo trasferire il nostro documento sul telefono usando l’applicazione chiamata CIE ID disponibile ora per dispositivi Android ed iOS dai rispettivi store. Scopriamo le ultime novità.

 

Carta d’identità digitale: in cosa consiste il nuovo formato del documento

L’app richiede il permesso per l’utilizzo del sistema di comunicazione NFC attraverso cui avviene la trasposizione dei dati utente dalla versione plastica elettronica al dispositivo. Una transizione resa sicura dall’uso di solidi protocolli di sicurezza che, grazie a sofisticati algoritmi, offrono un layer di protezione contro attacchi informatici ed hacker pronti a clonare il documento.

Tutto molto semplice con l’utente che non deve fare altro che scaricare l’app ed avvicinare la carta d’identità al retro del telefono. Ultimata la procedura ritroveremo tutte le nostre info personali sul dispositivo. Queste si potranno usare in alternativa alla versione fisica per l’identificazione e l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione.

Sulla base della versatilità conferita a tale piattaforma le istituzioni si stanno muovendo in direzione di un intensivo processo di digitalizzazione dei documenti. Società come Apple si sono incaricate del concept di nuove piattaforme atte a trasferire anche il Passaporto su apposito microchip protetto.

Per il futuro non è da escludere e precludere la possibilità di ottenere anche patente digitale insieme a tessera sanitaria su smartphone. VI aggiorneremo in vista di ulteriori sviluppi.