blank

Negli ultimi anni, per contrastare le tariffe costose degli operatori telefonici nazionali, si sono diffusi in tutta Italia gli MVNO, ovvero degli operatori virtuali appoggiati sulle reti fisiche di Tim, Wind Tre e Vodafone. Il punto forte di questi operatori, quindi, è proprio il rapporto qualità/prezzo. Negli ultimi mesi, infatti, milioni di consumatori Italiani hanno attivato delle offerte mozzafiato, con tanti giga e minuti illimitati, ad un costo inferiore ai 10 euro mensili. Scopriamo quindi di seguito maggiori dettagli sugli operatori virtuali Italiani e su quali reti si appoggiano.

MVNO: ecco tutti i dettagli sugli operatori virtuali Italiani

Prima di addentrarci nel dettaglio degli MVNO attualmente disponibili sul territorio, è importante chiarire cosa sono gli Operatori Virtuali. Questi ultimi, di fatto, non sono altro che regolari società telefoniche le quali offrono servizi di telefonia mobile senza possedere una propria rete fisica. Scopriamo quindi di seguito quelli attualmente attivi nel nostro paese:

MVNO appoggiati su rete Tim:

  • CoopVoce
  • Fastweb Mobile
  • Tiscali Mobile
  • Kena Mobile
  • BT Mobile
  • DIGI Mobil

MVNO appoggiati su rete Vodafone:

  • ho.mobile
  • PosteMobile: le sim usate per la tariffa voce appartenente all’offerta PosteMobile Casa si appoggiano alla rete Vodafone.
  • Daily Telecom Mobile
  • Lyca Mobile
  • 1Mobile:
  • Optima Mobile
  • Noitel Mobile
  • NT Mobile
  • Rabona Mobile

MVNO appoggiati su rete Wind Tre:

  • PosteMobile: le sim usate per le tariffe dati appartenenti all’offerta PosteMobile Casa Internet sfruttano la rete Wind Tre.
  • Green Mobile: l’operatore virtuale si aggancia a due reti, Wind Tre e Tim (tramite BT Italia). La rete di appoggio varia in base alla tariffa scelta.
  • Very Mobile