Truffa-Enel-Eni-Edison

Da tempo ormai si aggirano in rete delle truffe che vedono protagonista l’azienda Eni Gas e Luce. In cosa consistono precisamente? Esse agiscono in due modi diversi:

  1. Tramite Call Center truffaldini che danno il via a contratti senza il consenso di privati ed aziende. Così ritrovandosi, dei costi senza aver sottoscritto nessun contratto o senza aver fatto nessuna registrazione telefonica.
  2. I truffatori possono addirittura aggirarsi per le case o nella propria azienda “convincendoti” a firmare un contratto senza che tu lo sappia.
    Ed ecco che la famosa truffa Eni Gas e Luce giunge velocemente alle calcagna delle vittime.

Truffa Eni Gas e Luce: alcuni dei casi risolti

Molte di queste frodi sono state risolte tramite diverse strategie. Patrizio da Firenze ad esempio nel mese di ottobre del 2018, ricevette la fattura di chiusura dal fornitore di energia elettrica (Enel Servizio Elettrico Nazionale).

Egli ovviamente non stipulò nessun contratto. Pertanto, contattò subito il suo venditore di energia per chiedere delle delucidazioni in merito. Egli risultò escluso dalla clientela.

RISOLUZIONE: venne effettuato un reclamo formale ad Eni con la richiesta di prove che il cliente avesse sottoscritto un contratto o una registrazione.

Nonostante la mancata risposta, si susseguirono la cancellazione di tutte le fatture emesse dall’azienda in quanto contratto non richiesto, arrivando ad un totale di 550 EURO.

Questo è solo un breve esempio dei tanti risultati ottenuti grazie all’assistenza e al supporto nei confronti dei clienti che chiedono aiuto per combattere truffe di energia e gas o atti illegittimi da parte delle compagnie elettriche.