truffe luce e gas bolletteLe bollette di luce e gas di numerosi consumatori che si riferiscono a questi ultimi due mesi sono arrivate piuttosto alte soprattutto per via della quarantena obbligatoria combattere il Coronavirus e limitare la diffusione. In tantissimi hanno ancora difficoltà a sostenere tali spese e, proprio per questo motivo, il Governo ha deciso di aiutare le famiglie più in difficoltà con un bonus da scontare sulle bollette future. 

Bonus per le bollette di luce e gas introdotto dal Governo: ecco chi può richiederlo e in che modo

Il Governo ha introdotto un bonus per le famiglie in difficoltà nel sostenere le bollette di energia elettrica e gas, ma purtroppo non tutte le famiglie possono richiederlo perché ci sono dei requisiti ben precisi. Difatti, è necessario essere innanzitutto una famiglia, possedere l’ISEE inferiore agli 8265,00 Euro annui e inoltre:

  • Avere tre o più figli a carico;
  • Ricevere il reddito di cittadinanza;
  • Ricevere la pensione di cittadinanza;
  • Avere bisogno di cure mediche particolari.

Il sito web ARERA (autorità di regolazione per energia reti e ambienti) nella pagina apposita descrive tutte le informazioni a riguardo e coloro che rientrano nei requisiti appena descritti possono, eventualmente, anche scaricare il modulo apposito per fare richiesta. Basta compilarlo e presentarlo al CAF nel proprio comune o direttamente in sede del Comune così chi di dovere analizza la situazione economica del richiedente e tutti gli altri fattori, e comunicherà in seguito l’esito.

Per coloro che riceveranno l’esito positivo potranno ricevere un bonus a partire da 100,00 Euro fino ai 700,00 Euro in base alla propria situazione economica.