google-calendar-task-promemoria-to-do-app-download-android

Google ha lavorato ad un app che permette agli utenti di gestire le cose da fare scrivendole in un elenco. Purtroppo, Tasks (l’app in questione) non è mai stata ottimizzata al meglio e la società ha cercato di creare una soluzione più completa integrandola in Google Calendar. Grazie ad essa, puoi gestire i tuoi promemoria su web e dispositivi mobile, nonché creare e modificare il tuo elenco ‘to-do’. L’ultimo aggiornamento del servizio include il supporto di Tasks su dispositivi mobile.

Sapevamo che Google stava lavorando all’integrazione di Tasks in Calendar, ma la funzione non era ancora attiva. Oggi è apparsa tramite un aggiornamento sul lato server per un noto tipster. In Calendar ora è presente una quarta opzione quando provi ad aggiungere un’attività: puoi scegliere tra obiettivo, promemoria, attività ed evento.

Google Calendar e Tasks integrati in un unico servizio

La creazione di una Task mostra un’interfaccia simile all’aggiunta di un evento, con titolo, dettagli, data per tutto il giorno o tempistica specifica e un’opzione aggiuntiva per scegliere a quali attività verrà aggiunto l’elemento. Nel menu laterale di Calendar, puoi attivare l’opzione Tasks proprio come con i promemoria, quindi se preferisci non vederli, possono essere disattivati.

Anche se non hai l’app Tasks installata sul tuo dispositivo, puoi scegliere di ricevere notifiche per le tue cose da fare. L’opzione è disponibile in Impostazioni -> Generale -> Notifiche attività. Come menzionato sopra, questa integrazione non è ancora ufficiale ed il team di Google ha dichiarato che non è ancora disponibile. Tuttavia sembra che tu possa attivarlo installato manualmente l’ultima versione dell’APK di Google Calendar.