messaggi programmati Whatsapp

WhatsApp in queste settimane è stata di determinate aiuto per gli utenti. Nelle fasi calde del lockdown e nel pieno dell’emergenza COVID, tanti utenti si sono affidati alla piattaforma di messaggistica per comunicare con gli affetti più cari in giro per il mondo.

 

WhatsApp batte finalmente spam e catene con questo sistema

Come risaputo, però, su WhatsApp non sono certo mancati i problemi. Ad esempio, proprio attraverso le varie conversazioni tante fake news sono saltate di smartphone in smartphone. Gli sviluppatori del servizio hanno messo la battaglia contro la cattiva informazione tra le priorità del presente ed hanno dichiarato ufficialmente guerra a spam e catene. 

Le ultime versioni di WhatsApp presentano un limite per le conversazioni. Gli utenti, in base alle nuove regole, avranno la facoltà di inoltrare un medesimo messaggio solo ad un un contatto della propria rubrica. La differenza rispetto alle precedenti versioni della chat è importante. Sino a qualche settimana fa, infatti, era possibile condividere per tutti uno stesso messaggio con un numero massimo di cinque utenti.

L’upgrade nella sua semplicità può avere un ruolo a dir poco strategico nella battaglia contro la cattiva informazione e più in generale nella battaglia contro spam e catene. In questo modo, infatti, i malintenzionati del web avranno maggiori difficoltà per la diffusione  generalizzata dei messaggi.

La presenza di questa novità è caratterizzata ovviamente dall’emergenza COVID. Tuttavia, il limite per le conversazioni sarà sicuramente preso come modello anche ad emergenza sanitaria trascorsa. La guerra contro spam e catene d’altronde non conosce tempo.