Whatsapp sfida telegramContinua la grande sfida a distanza tra i due colossi dell’istant messaging Whatsapp e Telegram. In questo round il colosso americano di proprietà di Facebook cerca di allungare le distanze per quanto riguarda le room per le videochat. Mentre Telegram deve ancora implementare la funzione di videochiamata Whatsapp può sfruttare la tecnologia di Messenger Room.

La funzione era inizialmente stata presentata come aggiornamento per Facebook Messenger; tuttavia pare sarà implementata anche in WhatsApp e probabilmente anche in Instagram. Room da la possibilità di creare party con un numero massimo di 50 partecipanti senza l’esigenza di dover pianificare anticipatamente la conference call. La funzione Room, è bene precisarlo, è ancora in fase di beta-testing è avrà bisogno ancora di un po’ di tempo per vedere la luce.

WhatsApp sfida Telegram: in arrivo anche sticker e backup criptati

 

Oltre alla “Room” i prossimi aggiornamenti WhatsApp dovrebbero introdurre, o comunque potenziare, il comparto relativo a sticker e Gif, è recente la notizia dell’acquisto di Giphy da parte di Facebook, che dovrebbe essere pesantemente ampliato entro la fine dell’anno. Continua anche la lotta alle fake news, con il tentativo di bloccarne la diffusione attraverso la limitazione del download di immagini o file inoltrati con una certa frequenza.

Per quanto riguarda invece l’aspetto della sicurezza digitale e della privacy la compagnia sta valutando la possibilità di crittografare i backup delle chat; dando anche la possibilità di impostare una password da inserire per ripristinare i messaggi. Infine si inizia a parlare della possibilità di utilizzare i QR Code come strumento di condivisione del proprio contatto.