blank

Xiaomi ha smentito le voci per le quali il lancio della Mi Band 5 avrebbe subito un ritardo dovuto ai numerosi disagi causati dalla crisi sanitaria ancora in corso. Anzi, il lancio della prossima smart-band sarebbe molto più vicino del previsto! Il colosso cinese ha, infatti, annunciato che l’evento di presentazione di Xiaomi Mi Band 5 si terrà il prossimo 11 giugno in Cina.

Xiaomi Mi Band 5, cosa sappiamo sul prossimo fitness tracker?

A dire il vero, del prossimo fitness tracker di casa Xiaomi non si hanno ancora molte informazioni. Quelle poche caratteristiche delle quali si è parlato di recente ancora attendono di ricevere una conferma ufficiale e, molto probabilmente, questa conferma – o la smentita – arriverà nel corso dell’evento di presentazione stesso di Xiaomi Mi Band 5, ma non aspettiamo che l’azienda provveda a fornire maggiori dettagli prima di allora.

Nello specifico, alcune stringhe di codice dell’app Mi Wear (la piattaforma che si occupa della gestione e dell’utilizzo del Mi Band) sembra confermare il supporto ad Amazon Alexa. Uno dei render di Xiaomi Mi Band 5 che è stato fatto circolare sul Web nelle scorse settimane mostra un cerchio blu al centro del display del dispositivo, molto simile al logo Alexa. Questa sostituirà XiaoAI, l’assistente virtuale di Xiaomi, in quei mercati in cui tale servizio non è disponibile.

Oltre ciò, il codice dell’app Mi Wear sembra confermare il monitoraggio per più attività sportive e la presenza di una particolare funzionalità che permetterà di controllare la fotocamera dello smartphone direttamente dal proprio polso, come accade con il nuovissimo Realme Watch. Insomma, non ci resta che attendere il prossimo 11 giugno per scoprire maggiori informazioni a riguardo!