Iliad

La popolarità di Iliad nel nostro paese è oramai consolidata. Con ben 5 milioni di clienti, la compagnia francese oramai rappresenta una realtà alla pari di TIM, Vodafone e WindTre. Nonostante il successo, anche di consensi, verso il pubblico, negli scorsi mesi il provider non è stato di certo esente dalle polemiche.

 

Iliad, tanti Giga internet per il roaming internet dall’estero

Oltre alle anomalie per quanto concerne la copertura del segnale, uno dei fronti aperti in casa Iliad è stato a lungo quello del roaming. Nel recente passato, tanti clienti hanno avuto di che lamentarsi per la quota internet gratuita garantita nei paesi dell’Unione Europea.

Nei primi mesi di vita, Iliad metteva a disposizione di tutti i suoi clienti un pacchetto con 2 Giga internet dall’estero. La soglia, ritenuta alquanto insufficiente, è stata incrementata la scorsa estate per tutti gli utenti di Giga 50. Ad oggi, chi si abbona a questa ricaricabile potrà beneficiare di 4 Giga per la connessione internet.

Un ulteriore passo in avanti è stato compiuto dal team commerciale di Iliad nei primi giorni di questo 2020. Dopo la Giga 50, il gestore ha deciso di modificare le condizioni di abbonamento anche per la Giga 40. Tutti coloro che hanno come ricaricabile di riferimento la Giga 40 potranno beneficiare sempre di 4 Giga. In poche parole, quindi, il provider transalpino ha deciso di equiparare le condizioni di Giga 40 e di Giga 50.

Anche Iliad, quindi, si iscrive in un filone di provvedimenti che ha già caratterizzato altri operatori. In passato a seguito di lamentele degli stessi clienti, anche Vodafone ha cambiato le sue regole per il roaming.