Nelle ultime settimane le videochiamate hanno registrato un incremento esagerato, causa sicuramente la quarantena forzata a cui sono sottoposti miliardi di utenti.

Il social network Facebook nelle ultime ore ha deciso di lanciare la propria applicazione Messenger anche per i dispositivi Windows e Mac. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Facebook lancia Messenger per Windows e Mac

Essendo aumentate le videochiamate, il colosso guidato da Mark Zuckerberg ha subito fiutato l’affare, lanciando una nuova versione di Messenger anche per tutti i computer Windows e Mac. Si tratta di un software che potrà essere utilizzano non solamente per chattare con i propri amici e parenti, ma anche e soprattutto per videochiamare conoscenti, familiari e colleghi. Secondo gli ultimi dati, le chiamate desktop sono aumentate del 100% nel solo mese di marzo 2020.

Gli utenti che attualmente sono più a casa che mai, si sono affidati alla tecnologia per rimanere in contatto con gli altri e Facebook ha scelto proprio il mese di aprile per lanciare il tanto atteso software di videochiamate desktop. Questa decisione potrebbe favorire l’azienda di Mark Zuckerber anche per un altro motivo. Zoom, l’applicazione rivale è diventata negli ultimi giorni il software più utilizzato per le videochiamate e conferenze.

Il sito Reuters ha infatti riportato la notizia secondo la quale Zoom è attualmente alle prese con “importanti problemi di privacy e sicurezza”, tali per cui sarebbe stata vietata tra gli altri, ai dipendenti di Space X, la compagnia spaziale di Elon Musk. La nuova versione Messenger arriva quindi sul desktop e tra le varie funzioni c’è anche quella delle videochiamate di gruppo illimitate e gratuite.