WhatsApp: nuovo aggiornamento pronto all'arrivo con una stupenda novità

Per gli utenti, dopo un periodo di poca confidenza, sta diventando sempre più arduo rinunciare allo strumento di cancellazione presente su WhatsApp. Rispetto ai mesi successivi al roll out di tale strumento, ora anche gli utenti meno vicini al mondo della tecnologia hanno imparato ad utilizzare questa funzione. 

La regola da rispettare d’altronde è molto semplice. Entro un’ora di tempo è possibile eliminare unilateralmente ogni messaggio inviato, a patto che l’interlocutore non abbia visualizzato già il contenuto.

WhatsApp, un trucco per recuperare ogni messaggio eliminato sulla chat

Con lo strumento per la cancellazione, gli utenti da un lato hanno guadagnato con meno errori di forma e dall’altro si sono assicurati di evitare ogni qualsivoglia tipo di incomprensione con amici e parenti. 

In alcuni casi, quelli più estremi, il tool di WhatsApp ha però creato un effetto del tutto opposto. Di giorno in giorno aumentano le persone che, in una maniera o nell’altra, cercano di recuperare uno o più messaggi eliminati da amici.

Considerato che su WhatsApp non esiste e non può esistere una soluzione ufficiale a questo desiderio, l’unica alternativa va scovata sul Google Play Store. C’è un’app molto utile a questa causa che si chiama “Notification History”.

L’app di cui vi parliamo – disponibile a costo zero sul marketplace Android – consente allo smartphone di memorizzare in automatico ogni notifica in entrata (tra queste, ovviamente, anche le notifiche di WhatsApp). Con l’ausilio di Notification History ognuno avrà sempre a portata di mano una riproduzione fedele della notifica relativa al messaggio rimosso in chat. In questo modo, la cancellazione perde ogni significato pratico.