blank

Il 2020 è in assoluto un anno ricco di innovazioni tecnologiche, come ad esempio la nuova rete ultra veloce 5G ed il nuovo standard per le comunicazioni televisive DVB T2. Tra le tante novità introdotte, però, non si può non citare il progetto “Piazza WiFi Italia”. Da alcune settimane, infatti, è stata lanciata ufficialmente in Italia la prima rete WiFi pubblica che, come suggerisce il nome, offre ad ogni cittadino una connessione ad internet completamente gratuita, ovunque essi si trovino. Nato da un idea del Ministero per lo Sviluppo e l’Economia in collaborazione con l’Agenzia per l’Italia Digitale, ad oggi la nuova rete è ancora in fase di installazione in molti comuni ma, ben presto, quest’ultima garantirà l’accesso al mono del web ad oltre 60 milioni di cittadini. Una novità molto importante, dunque, che potrebbe segnare definitivamente il futuro degli operatori telefonici Italiani come Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad. Scopriamo quindi di seguito ulteriori dettagli a riguardo.

WiFi Gratuito: parte ufficialmente il progetto del Governo Italiano

Soprannominato “Piazza WiFi Italia”, con l’obiettivo quindi di rimarcare l’unità del paese,  ad oggi sono ben 2726 i comuni che hanno aderito al progetto, installando di fatto molteplici HotSpot che permettono agli utenti di connettersi alla rete WiFi ovunque si trovino. Ad oggi il progetto innovativo è ancora in fase di installazione ma, ben presto, quest’ultimo verrà esteso ad oltre 7500 comuni. Per consultare quindi la mappa degli HotSpot attualmente attivi e controllare quelli in fase di installazione, potete collegarvi al seguente link.

Per poter collegarsi alla rete WiFi gratuita, però, bisognerà effettuare dei semplici passaggi: 

  1. scaricare sul proprio telefono Android o iOS l’apposita applicazione gratuita;
  2. effettuare la registrazione inserendo tutti i dati desiderati;
  3. Individuare una postazione hotspot vicina alla propria posizione ed agganciarsi.