Bollo Auto e Canone RAI

Forse esiste una minima speranza che bollo auto e canone RAI vengano sottoposti a regime di esenzione. Non si tratta di una notizia ufficiale come, invece, lo è il fatto che per questo 2020 ogni fake news circa l’abolizione è stata ampiamente smentita dai fatti posti in essere dal nuovo piano economico del Governo.

Fino a non molto tempo fa gli italiani sono stati portati a credere che il blocco tariffario fosse possibile in luogo di alcune indiscrezioni. Tutto è stato smentito ma vista l’attuale situazione del Paese pare che ci possa essere una minima speranza che tutto ciò di cui si era inizialmente parlato di verifichi. Potrebbero arrivare notizie relativamente buone. Scopriamo quali.

 

Bollo auto e canone RAI: forse taglieranno i costi delle tasse per un nuovo motivo

L’ultima parola per quanto riguarda il trattamento del regime economico e fiscale delle imposte bollo auto e canone RAI è spettata allo Stato. Causa Coronavirus versiamo tutti in una situazione di difficoltà aspecifica. Abbiamo visto come associazioni e grandi società nazionali stiano elargendo alcuni servizi gratuiti a disposizione del cittadino.

Città come Milano tagliano i costi stradali aggiungendo i parcheggi gratuiti. Altre valutazioni si stanno facendo in merito alla RC Auto Gratuita mentre aziende come TIM, Mediaset; Vodafone e Fastweb si impegnano nel fornire i propri servizi a costo zero in questo momento storico di grande crisi. Molti non escludono che insieme all’esenzione per i servizi in streaming e dell’assicurazione possa arrivare anche lo stop bollo auto e canone TV.

Al momento la situazione non è chiara, con lo Stato che troverà sicuramente il modo di recuperare 7 miliardi di euro spettanti a fronte delle nuove immatricolazioni e della TV. Un complessivo reso possibile dopo il mancato aumento dell’IVA definito dalla Legge di Bilancio 2020 messa ora in discussione dagli ultimi risvolti dell’emergenza sanitaria. Staremo a vedere come si procederà. Per ora non c’è nulla di definito.